Bentornati a Città dei Balocchi 2019!

mercoledì, dicembre 11, 2019

Giunge quest'anno alla sua XXVI edizione l’evento natalizio che tutti aspettano: Como, città dei balocchi.

Cos'è Città dei Balocchi?

L'ho chiamato evento natalizio, perchè definirlo Mercatino di Natale sarebbe decisamente riduttivo.
Nato come evento rivolto in particolare ai bambini, oggi Città dei Balocchi è diventata una spettacolare manifestazione di calibro internazionale, che ancora incanta i bambini, ma di certo lascia senza parole anche i grandi, tanto che per la scorsa edizione sono stati calcolati ben due milioni di visitatori!


Dal 23 novembre 2019 al 6 gennaio 2020, Como assume una connotazione festosa che non credo abbia uguali, tanto che un noto periodico britannico dedicato al turismo in Italia, ha proclamato Como, meta natalizia per eccellenza.
Città dei Balocchi riesce a mettere insieme tutti quegli elementi che amplificano lo spirito natalizio, dalle tradizioni del Natale (come i presepi, l’albero, i canti di Natale) alle tradizioni comasche, unite a proposte eno-gastronomiche, iniziative sociali e svago per grandi e piccini.


Vista su Piazza Duomo dal Broletto

Il Broletto
Il mercatino vero e proprio si svolge, come sempre, in  Piazza Cavour, proprio vicino al lago di Como, in cui si trovano molte delle casette di legno che propongono ai visitatori proposte gastronomiche  tanto locali (salumi, formaggi locali di mucca e capra, pane, dolci, cioccolata calda, vin brulè e brulè di mirtillo), quanto provenienti da tutta Italia (caciotte toscane ed umbre, cioccolato piemontese, pasta di mandorle siciliana, bretzel altoatesini ed altre leccornie)...ma non mancheranno deliziose proposte di provenienza estera. 
Inoltre tante, tantissime idee regalo e proposte artigianali di vario genere (io adoro i manufatti in lana, ad esempio).


casette in piazza Cavour

casette in piazza Cavour

casette in piazza Cavour

Proprio in Piazza Cavour, a ridosso delle casette in legno, la
pista di pattinaggio sul ghiaccio si conferma un’attrazione gettonatissima per grandi e piccoli, sia che siate esperti pattinatori, sia che siate dilettanti o persino esordienti. Infatti ci sono dei simpatici pupazzetti in plastica (a forma di p
inguini, delfini...) che aiutano i più piccini a stare in piedi...ma ammettiamolo, si vedono anche tanti grandi aggrappati disperatamente al pinguino 😜


la pista di pattinaggio in piazza Cavour

la pista di pattinaggio in piazza Cavour
Sono ormai diversi anni che oltre che in Piazza Cavour, il Mercatino di Natale si dirama anche nelle strade contigue, in particolare su via Plinio, il viale che collega Piazza Cavour alla piazza del Duomo, ma anche parallelamente in Via Boldoni, per proseguire -passando da via Luini, verso la stupenda Piazza San Fedele.
E a piazza Grimoldi, a pochi metri dal duomo, un enorme albero di Natale illuminato con luci al led.



Via Boldoni

Piazza Grimoldi

piazza Grimoldi


Le luminarie? Mica tante…

E sì, a Città dei Balocchi troverete effettivamente poche luminarie...

E’ un concetto che va al di là delle luminarie tradizionali, a Como c'è il  Magic Light Festival!

E’ qualcosa che va non solo al di là delle tradizionali luci di Natale, è qualcosa che va al di là dell’immaginazione, puoi capirlo solo quando lo vedi.
Quello che qualche anno fa si chiamava progetto luce, negli anni si è evoluto in maniera esponenziale, grazie a proiezioni di luce animate, che   lasciano i visitatori a dir poco a bocca aperta.
Parliamo idealmente di un abbraccio di luce, da Piazza Cavour sul lago a Piazza Duomo, soffermandosi in particolare sul Broletto, passando per i  Portici Plinio, oltre per via Maestri Comacini e così via. Estendendosi poi per le vie del centro, in giochi di luce spettacolari a Piazza San Fedele (l’antica Basilica diventa spettacolare grazie alle proiezioni luminose, mentre sui palazzi tutto intorno scendono fiocchi di neve e stelle), allungandosi fino a Porta Vittoria, laddove si chiude la ztl di Città Murata.
Non solo: il Lake Como Christmas Light si estende anche a molti borghi sul lago, illuminando chiese e antiche ville, tra cui le celebri Villa Carlotta e Villa del Balbianello in Tremezzina.
E tutto questo, rigorosamente a risparmio energetico!


Magic Light Festival piazza Duomo

Magic Light Festival piazza Duomo

Magic Light Festival piazza Duomo
Magic Light Festival campanile del Broletto

Magic Light Festival piazza Duomo piazza Volta

Magic Light Festival piazza Duomo la Basilica di San Fedele

Dicevamo del Broletto...

Poc’anzi vi ho nominato lo spettacolo luminoso sul Broletto, ma credo che meriti qualche parola in più.
Se non  siete comaschi, di nascita o di adozione, vorrete sapere che il Broletto è un edificio, costruito in stile romanico-gotico, proprio adiacente il duomo di Como; anticamente ospitava il comune di Como, fu edificato originariamente all'inizio del 1200 e lungo i secoli ha subito diversi rimaneggiamenti e restauri.
Passando da dominazioni a guerre, incendi e ricostruzioni, il Broletto raccontava così anche la storia della città e veniva ricostruito ogni volta ancora più bello.
Lo scorso anno, la storia del Broletto ve l’avrebbe raccontata direttamente “lui”, quest’anno ahinoi, non sarà possibile.
Avrete probabilmente sentito parlare della spettacolo della torre parlante a Como, quest’anno purtroppo per motivi di sicurezza il prefetto non ha concesso il permesso di ripetere l’evento. Ovvero era talmente spettacolare che ha saputo attirare milioni di visitatori, in particolare nel weekend e questo a quanto pare, avrebbe potuto creare problemi di sicurezza.
Se comunque volete dare un’occhiata al video della torre parlante (purtroppo dall’audio carente), potete rivederlo nel post del 2018, ma vi allego anche un'immagine dello scorso anno, per comprendere meglio.

il duomo ed il Broletto lato piazza Boldoni

l duomo ed il Broletto lato piazza Boldoni

l duomo ed il Broletto lato piazza Boldoni

La torre parlante del Broletto nel Natale del 2018 

Iniziative per i più piccoli



Anche quest’anno Città dei Balocchi dedica diverse iniziative ai bambini 
Sono confermate le attrazioni tradizionali, tra cui la ruota panoramica nei giardini sul lago e la giostra tradizionale del '700 in Piazza Volta, con i cavalli e le carrozze (ci vanno anche i grandi, in alcuni casi ed è possibile acquistare a prezzo agevolato pacchetti di più biglietti (per esempio 4 giri a 6 euro, potete anche conservarli e usarli in più giorni, se avete intenzione di tornare più volte)
Ed ancora il Trenino di Città dei Balocchi, che nel weekend porterà a spasso per la città grandi e piccoli, partendo da PIazza Cavour.
E torna anche quest’anno Natale in divisa, in cui si alterneranno tra Piazza Volta e PIazza Verdi, Carabinieri, Polizia di Stato, Vigili del Fuoco,  Protezione Civile e così via. Lo scopo sarà ludico ed educativo insieme, una vera e propria attività di educazione civica, in cui i bambini diventeranno piccoli agenti di forze dell’ordine (con tanto di certificato!), imparando attraverso il gioco il senso del rispetto e dell’onestà.
Ed ancora il Progetto Scuola, in cui si cercherà di insegnare ai bambini il concetto fondamentale del rispetto per la terra, tra cui il progetto “Amiamo il pianeta”

la Giostra con i cavalli 

Orsetti in piazza Mazzini

La solidarietà a Città dei Balocchi


Tra le casette,  nel Mercatino di Natale, troveremo di volta in volta 4 stand nei quali diverse associazioni benefiche si alterneranno, a partire da quelle solidali o di ricerca medica, come Abio, Aism, Enpa, Croce Azzurra ecc. 
Ma vi troverete anche onlus locali, dedite a dare una vita migliore, a cominciare da un Natale migliore, a chi è in difficoltà, che si tratti di persone indigenti o malate o disabili.
Queste  associazioni solidali presenteranno le loro attività, spesso offrendo gadget o depliant informativi, oppure oggettistica varia o artigianato...magari  in cambio di un'offerta 💗


E ancora…
E ancora concerti di musica classica, mostre di presepi, l’arrivo di Babbo Natale e della Befana, il Capodanno sul lago con i fuochi d’artificio.


presepe in una Lucia (imbarcazione tipica del lago di Como)





Magic Light Festival in piazza Mazzini

Come arrivare a Città dei Balocchi

Se avete in programma una visita intrasettimanale, posso testimoniare che qualsiasi mezzo è “lecito”, ma se -come spesso accade- avete intenzione di venire a Città dei Balocchi nel fine settimana, allora il mio consiglio (e quello della stessa città di Como) è usare i mezzi pubblici.
Molti sono i treni che collegano più o meno agevolmente Como alle altre province lombarde ma, se arrivate in auto, ricordatevi di lasciare l’auto fuori città, se non volete restare imbottigliati nel traffico.
Ci sono diversi siti in cui si può parcheggiare l’auto a titolo gratuito o a prezzo agevolato, usando poi i mezzi pubblici.
Per esempio, lasciando l’auto a Tavernola (uscita A9 Como Lago, ex Como Nord, ultima uscita per l’Italia), potete parcheggiare e poi raggiungere comodamente il centro in battello
Oppure se uscite a Como Centro (prima uscita della Como-Chiasso sull’A9), potete parcheggiare presso  l’autosilo ValMulini a solo 1 euro al giorno, senza limiti di tempo (ma ricordate che chiude alle 21 in settimana, alle 22 nel weekend), e poi prendere l’autobus, che nel weekend  e nei festivi è offerto al convenientissimo prezzo di 0 euro...avete capito bene: è gratis. Negli altri giorni, solo 1.30 A/R.


You Might Also Like

0 commenti

Inviando il commento, accetti la POLITICA PER LA PRIVACY

Conformemente alla normativa attuale per la privacy (GDPR), ricordo che da parte dei visitatori è possibile tanto commentare scegliendo di usare un account sulla piattaforma google disponibile nel form, quanto scegliere di non lasciare alcun dato evidente utilizzando l'opzione ANONIMO o l'opzione URL/NOME nella quale si può anche indicare solo un nome (reale o di fantasia) senza indicare alcun URL
In nessun caso i dati dei visitatori saranno divulgati o venduti a terzi.

Follow me on Twitter

Like us on Facebook