Una vacanza speciale per San Valentino: che ne dite di Ibiza?

15:30


San Valentino si avvicina pericolosamente e ogni cuore innamorato vorrebbe trovare qualcosa di unico da donare alla persona che ama.

Un regalo speciale, una serata originale, un’esperienza nuova, una mini-vacanza insieme (come un weekend lungo?)...

Ecco, lo ammetto, per me nessun regalo ha tanto valore quanto il tempo trascorso insieme, non esiste gioiello che per me abbia pari valore rispetto a qualche giorno lontani dalla routine, a passeggiare mano nella mano in un luogo del quale scoprire (o riscoprire) gli angoli più nascosti, le sfaccettature meno evidenti.

A tal proposito, proprio qualche mese fa, vi avevo parlato di un luogo meraviglioso dalle mille sorprese: Ibiza.

E vi facevo notare quanto questa stupenda isola delle Baleari sappia essere sorprendentemente poliedrica, perchè -se la si sa guardare senza pregiudizi- scoprirete che Eivissa, come la chiamano i nativi,  ha mille e mille sfaccettature, tanto da saper donare emozioni uniche a chiunque abbia l’opportunità di viverla, che sia per un giorno soltanto o per una vita intera.

La Isla Blanca è sicuramente nota per le occasioni mondane che offre ai visitatori più modaioli, ma offre spunti paesaggistici oltre che storico-culturali sorprendenti.

E proprio questa sua capacità di sorprendere la rende perfetta per una romantica vacanza mordi e fuggi con la persona amata, magari proprio per San Valentino.
Sapete per esempio che esiste una suggestiva, deliziosa caletta  a forma di cuore? Riuscite ad immaginare un luogo più romantico per ammirare il tramonto insieme, restando abbracciati, accarezzati dalla dolce brezza marina?
Si chiama Es Portitxol, è una caletta piccola, solitaria e incontaminata, le cui acque cristalline non hanno nulla da invidiare a quelle dei luoghi esotici più noti.
Ibiza Es Portitxol la caletta a forma di cuore 


Ammettiamolo, è febbraio ed il rischio che le acque siano fin troppo increspate dal vento è decisamente plausibile, ma se posso darvi un consiglio, non rinunciate a questa vista mozzafiato, quindi copritevi con una giacca e ammirate questo panorama incantevole di acque sovrastate da scogli e conifere rigogliose che si specchiano nel mare più azzurro.
I vantaggi di visitare Ibiza in bassa stagione.
Ibiza in questo periodo è certamente meno affollata che nei mesi più caldi, quindi approfittatene per passeggiate romantiche per le stradine del centro.
Il clima di Ibiza di certo non è caldo quanto in estate, ma la temperatura media resta assolutamente piacevole, è normale avere anche più di 15° ed anzi spesso raggiunge e supera i 20° (nel preciso momento in cui vi scrivo, ad inizio febbraio i siti meteo più noti segnalano 18°).


Quindi, a meno che non siate così sfortunati da beccare un giorno di pioggia battente (n.d.r. non prevista comunque nelle prossime due settimane), vi consiglio di noleggiare un’auto o uno scooter, per girare l’isola in lungo e in largo.
Se vi siete attrezzati bene con dei buoni giacconi e solo se siete predisposti alle due ruote, allora vi consiglio uno scooter (potete dare un’occhiata a Turbo Rent a Car): è romantico, ti fa sentire meglio il contatto con la strada ed i paesaggi circostanti e permette di stare appiccicati tutto il tempo  💕
Ma torniamo al nostro tour romantico…
Noterete che Ibiza in inverno non solo è meno affollata, ma anche i panorami appariranno molto diversi, le spiagge saranno sempre incantevoli, ma le acque increspate, la luminosità invernale faranno apparire diversi gli scintillanti paesaggi estivi.
In bassa stagione sarà ancora più bello passeggiare per Dalt Vila, la Città Vecchia, talmente bella e suggestiva da essere stata dichiarata Patrimonio Mondiale dall’Unesco.
Infatti nel centro storico di ibiza città si respira storia, arte e cultura, perchè nel corso dei millenni qui hanno dimorato fenici, cartaginesi, mori e romani. E da qui, come appunto recita il suo nome (Dalt Vila è letteralmente la parte più alta della città), si può godere di una vista spettacolare di Ibiza.
D’altronde, soprattutto in questo periodo in cui in spiaggia si va più che altro per passeggiare a piedi nudi (i più coraggiosi oseranno un bagnetto nelle giornate più tiepide?), vale la pena invece mettere scarpe comode e percorrere i suggestivi  gradoni in pietra, le caratteristiche stradine, visitare le deliziose botteghe artigianali, ammirare gli antichi edifici come i bastioni, il castello e la cattedrale di Nuestra Señora de las Nieves o le statue romane in pietra sull’ingresso principale (il Portal de Ses Taules) e la Plaza de Vila; dulcis in fundo scegliere di cenare in uno dei suggestivi ristorantini con la vista sul porto.



Qualche consiglio pratico, poichè siamo ancora in inverno…
Vorrei sottolineare, per preservare la vostra vacanza, che il clima di Ibiza è gradevole tutto l’anno, ma la primavera in senso stretto è ancora lontana, quindi ricordatevi di portare con voi il classico abbigliamento “a cipolla”, ovvero vestitevi a strati, perchè al mattino presto come di sera, farà più fresco ed essendo un’isola, è prevedibile che sia ventilata ed umida. Non avrete certo bisogno dei doposci, ma non pensate di andare in giro in bermuda e canottiera.


Detto questo...godetevi la vostra vacanza di coppia  a Ibiza e buon San Valentino!

You Might Also Like

15 commenti

  1. Io amo Ibiza è veramente bellissima è il paradiso proprio un bacio ♥️

    RispondiElimina
  2. Io ho già il volo prenotato, purtroppo per ora solo nei sogni, comunque credo che sia un isola davvero ideale per essere visitata da tutti gli innamorati.

    RispondiElimina
  3. Non sono mai stata ad Ibiza ma sicuramente è bellissima. Grazie per i consigli.

    RispondiElimina
  4. Bellissime idee e bei posti,mA il mio tour romantico sara'a casa cn I miei figli.

    RispondiElimina
  5. Sarebbe un ottima idea regalo per San Valentino non ci sono mai stata mi piacerebbe molto andarci a ibiza

    RispondiElimina
  6. una meta che non ho vai visitato, ma mi piacerebbe molto andarci... spero di riuscirci presto, intanto prendo info

    RispondiElimina
  7. Mi hai fatto viaggiare già solo leggendoti, grazie per l'articolo... adoro Ibiza, ci voglio tornare con i miei figli :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nel mio post precedente su Ibiza, puoi trovare anche degli itinerari per famiglie, lo capisco, sono mamma anch'io :-)

      Elimina
  8. sicuramente a febbraio i voli sono appetibili...ma preferire un periodo migliore per le baleari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se può farti piacere, ci sono due post sulle Baleari che ti daranno indicazioni anche per i periodi tradizionali. Voli a parte, a me piace andare ovunque anche in bassa stagione, c'è meno folla ed i prezzi sono competitivi.

      Elimina
  9. Non sono mai stata in Spagna ne tanto meno ad Ibiza ma è una di quelle destinazioni che ho sempre trascritto nelle mie wish list dei viaggi! Chissà che non possa concedermi un romantico weekend a febbraio con mio marito!

    RispondiElimina
  10. Le isole sono una meta privilegiata in inverno tanto come dici tu basta un abbigliamento "a cipolla" per eventuali sbalzi di temperatura o vento. Partirei subito!

    RispondiElimina
  11. anche se conosco Ibiza e le Baleari di fama non sono ancora riuscita ad andarci. La caletta è stupenda, mi sembra il posto ideale per una gita romantica di San Valentino.

    RispondiElimina
  12. Credo che proprio nella stagione invernale o appena agli inizi della primavera si riesca a godere di più delle bellezza dell'isola, prima dell'invasione estiva di turisti. Ottimi consigli!

    RispondiElimina

Inviando il commento, accetti la POLITICA PER LA PRIVACY

Conformemente alla normativa attuale per la privacy (GDPR), ricordo che da parte dei visitatori è possibile tanto commentare scegliendo di usare un account sulla piattaforma google disponibile nel form, quanto scegliere di non lasciare alcun dato evidente utilizzando l'opzione ANONIMO o l'opzione URL/NOME nella quale si può anche indicare solo un nome (reale o di fantasia) senza indicare alcun URL
In nessun caso i dati dei visitatori saranno divulgati o venduti a terzi.

Follow me on Twitter

Like us on Facebook