Bienvenidos a Formentera 💗

venerdì, settembre 21, 2018

La nostra prima volta alle Baleari è stata magica, eravamo in luna di miele, giovani, spensierati, innamorati…
Il mare? Stupendo.
Ed il clima? Mite, caldo ma non soffocante.
E le suggestive calette,  le stradine del centro, le botteghe, la paella, i vini ed i formaggi…
E poi diciamolo, le Baleari offrono svago ed attrattive per tutti i gusti.
Vi piace la movida, i locali aperti fino a tarda notte, le discoteche, il divertimento più sfrenato? Scegliete Ibiza.
Preferite invece un’isola più grande, ben servita, nella quale si possa anche vivere, oltre  al mare, anche l’esperienza della città, dei negozi, delle boutique e dei centri commerciali, le architetture dei monumenti o della cattedrale ? Scegliete Palma de Mallorca.
O volete bearvi di una stupenda natura, del mare più cristallino, di un ambiente più tranquillo ma ben frequentato e raffinato? Allora scegliete l’inconfondibile Riserva Naturale e Patrimonio dell’Umanità Unesco di Formentera.


E’ proprio di Formentera che oggi voglio parlarvi, una perla di rara bellezza, nella quale è semplice coniugare la classica vacanza sole e mare (dove il mare è considerato tra i più belli del mondo) e lo svago, le passeggiate, lo sport, i luoghi da visitare.
Sapete per esempio che la spiaggia di Formentera Platja De Ses Illetes (Illetes significa isolette, perchè la spiaggia è circondata da isolotti molto suggestivi) è considerata tra le più belle del mondo? La più bella in Spagna, la seconda più bella d’Europa, con sabbia finissima e chiara ed acque cristalline ricche di flora e fauna, perfette per chi ama lo snorkeling, ma anche per chi ama surfare.


Come spostarsi da una parte all’altra dell’isola?
Se disponete di qualche giorno di vacanza e/o avete voglia di fare un po’ di movimento all’aria aperta, potete usare i diversi percorsi pedonali o ciclabili, un vero e proprio circuito verde per scoprire tanti luoghi dell’isola che non immaginavate. Per esempio potete percorrere il  Camì de Ses Illetes, che si trova all’interno del Parco Naturale di Ses Salines, attraverso il quale potrete percorrere dune e pinete, costeggiando le saline, un tempo florida risorsa economica dell’isola, oggi meta turistica assai ambita, che nel periodo della cristallizzazione si tingono di uno spettacolare colore rosa.


Se invece avete meno tempo, o semplicemente siete più pigri o meno predisposti alle attività all’aria aperta, potete  magari noleggiare un’auto o una moto (potete dare un’occhiata qui per il  noleggio auto Formentera), per passare comodamente da una spiaggia all’altra e visitare i numerosi luoghi di attrazione dell’isola.
Potrete facilmente spostarvi tra i centri abitati di Formentera,  come il capoluogo Sant Francesc Xavier de Formentera o La Savina, che è il centro abitato più vicino alle spiagge, dove c’è il porto principale dell’isola.
Qui potrete fare shopping tra le tante caratteristiche botteghe artigianali o si possono trovare deliziosi localini per una piacevole pausa ristoro, ma anche ristoranti ed hotel.
In zona San Ferran invece, non perdetevi il Pilar de La Mola:  due volte a settimana,  da una trentina d’anni si tiene un suggestivo mercato artigianale Hippie. Da qui, non fatevi sfuggire l’occasione  di andare a visitare il Molí de la Mola, il famoso antico mulino che ha fatto da sfondo alla copertina di More dei Pink Floyd e, sempre in zona, è facilmente raggiungibile anche il faro de La Mola e il Camí de Sa Pujada,   una camminata in pietra molto bella, che dal XIII secolo percorrevano i monaci che abitavano al monastero di La Mola (oggi andato distrutto).
Imperdibili i tre  fari dell’isola, quello di Es Cap de La Mola (il più antico oltre che il più alto), quello di Es Cap de Barbaria e quello nel porto  di La Savina.
Il termine ricorrente Mola lascerà facilmente intendere come  i mulini a vento siano una tipica attrazione dell’isola, costruiti sin dal XVI secolo durante la dominazione olandese, utilizzati per la macinazione del grano, di cui l’isola è storicamente ricca (leggo infatti che il nome Formentera deriva da frumento).
Non perdetevi anche la visita alle antiche torri difensive (tra cui la Torre des Pi des Català, oggi completamente ristrutturata, quindi visitabile anche all’interno), situate nei principali porti dell’isola ed il  castello romano di Can Blai.
E se volete mangiare del pesce freschissimo, fate una capatina a  Es Caló, un piccolo villaggio di pescatori, dall’aspetto molto pittoresco.

In definitiva...
Avrete capito che se siete fautori del turismo di massa, del divertimento sfrenato, delle notti brave e magari trasgressive, Formentera non fa per voi.
Ma se, come me, amate la natura, i paesaggi mozzafiato, le riserve naturali, il mare più cristallino che si possa immaginare, le spiagge di sabbia finissima e bianca, se non amate la folla, ma preferite le calette e le spiagge ben curate e lontane dal caos, se non vi piace lo shopping nelle boutique di alta moda, ma preferite la suggestione delle botteghe artigianali, se non vi piace passare la notte fuori a folleggiare, ma invece amate passeggiare per le stradine dei villaggi o all’interno delle riserve naturali, nei percorsi protetti e visitare mulini a vento, fari ed edifici storici...beh, allora Bienvenidos a Formentera 💗


You Might Also Like

6 commenti

  1. Ne ho ricordi stupendi, sono stata anche a Palma ed Ibiza, divertimento tanto, ma anche molto caotiche, cosa che invece a Formentera non si avverte affatto
    E concordo con l'opportunità di noleggiare un'auto o uno scooter (anche se noi italiani non siamo visti bene a proposito di motorini)...

    RispondiElimina
  2. Una proposta intrigante, grazie mille anche per i consigli sulla viabilità. Erry

    RispondiElimina
  3. Che bei ricordi, ci sono stata tanti anni fa! *__*

    RispondiElimina
  4. Io non sono mai stata in Spagna ma queste foto confermano quanto tutti raccontano: una terra meravigliosa sotto tutti i punti di vista. Prendo nota dei tuoi consigli nel caso dovessi organizzare un viaggetto a Formentera!

    RispondiElimina
  5. Un posto meraviglioso, perfetto per chi desidera una vacanza rilassante godendo di ci che la natura offre.

    RispondiElimina
  6. Amo la natura e la tranquillità, questo posto fa per me. Grazie per le informazioni dettagliate, spero di riuscire di andare .

    RispondiElimina

Inviando il commento, accetti la POLITICA PER LA PRIVACY

Conformemente alla normativa attuale per la privacy (GDPR), ricordo che da parte dei visitatori è possibile tanto commentare scegliendo di usare un account sulla piattaforma google disponibile nel form, quanto scegliere di non lasciare alcun dato evidente utilizzando l'opzione ANONIMO o l'opzione URL/NOME nella quale si può anche indicare solo un nome (reale o di fantasia) senza indicare alcun URL
In nessun caso i dati dei visitatori saranno divulgati o venduti a terzi.

Follow me on Twitter

Like us on Facebook